Cecilia & la filosofia

Hypnobirthing

Nata e cresciuta a Como all'inizio degli anni '80, Cecilia ha sempre avuto idee poco megalomani e molto chiare: avrebbe cambiato il mondo.
Infatti ha fatto studi molto pragmatici: Filosofia.
Sempre affascinata da tutto ciò che è poco logico eppure imprescindibile, come i sentimenti e le emozioni, ha conseguito un Dottorato in Filosofia dell'Arte.

Neomamma appena sposata si è trasferita a Londra, seguendo il lavoro del marito e l'illusione di trovarne un altro anche lei (di lavoro, il marito se l'è tenuto stretto).
Ringrazia ogni giorno la sfortuna di essere contemporaneamente iperqualificata e per niente qualificata per lavorare in UK: è rimasta a casa a fare la mamma e, anziché alcolizzarsi (che fino a qualche anno prima le sarebbe parsa l'unica soluzione logica, come ha ampiamente raccolto nel suo piccolo blog whymumwhy), ha capito cosa si sarebbe persa dei suoi figli se la vita fosse andata come diceva lei e se li sta godendo.

Olivia ha 7 anni. Tommaso 2. I parti, entrambi molto dolci, senza droghe né interventi, eppure diversissimi (uno in Italia l'altro in UK giusto per cominciare la lunga serie di differenze), hanno confermato a Cecilia qualcosa che già sospettava: avere fortuna nella vita conta molto. Essere informati e preparati conta di più.

Dopo averlo sperimentato in prima persona con la nascita di Tommaso, a Londra si è qualificata con Katharine Graves (la fondatrice del metodo) come insegnante di Hypnobirthing, che è un nome un po' strambo e forse pure hippy per una cosa invece molto bella e molto logica: la nascita dei nostri bambini e la nostra capacità, che dobbiamo urgentemente riscoprire, di metterli al mondo in modo dolce e dignitoso senza dolori insostenibili.
Oggi tiene corsi per coppie in attesa interessate a preparare un parto dolce e positivo (positivo, non per forza naturale). E' felice quando incontra papà scettici che non fanno mistero di essere lì solo per compiacere le mogli: sono sempre i clienti che una volta finito le fanno migliore pubblicità.

Per cercare di capire meglio come un bimbo appena nato veda il mondo, sta conseguendo un master sullo Sviluppo Emotivo dei Bambini presso la scuola del Tavistock&Portman Centre a Londra.

Assolutamente certa che il parto possa debba essere un'esperienza lontanissima da quello che un certo folklore sociale anni '50 ci ha convinto essere la norma, Cecilia si è rassegnata a cambiare solo un pezzettino di mondo alla volta: quello che un bambino ricomincia ogni volta da capo* quando la sua mamma lo mette al mondo.


* H.D. Thoreau, Walden



Cecilia offre consulenze e corsi di preparazione al parto, anche via Skype. 
I primi 30 minuti sono gratuiti.
Per fissare un appuntamento via Skype scrivi a ilpartopositivo@gmail.com


Membro dell'associazione


No comments:

Post a Comment

There was an error in this gadget